Il Coro Tre Ponti prende nome dall’omonima località aronese ed è strettamente legato ad una delle chiese della parrocchia di Mercurago, intitolata al “Cuore Immacolato di Maria” ma detta “dei Tre Ponti”, attigua all’Asilo Papa Giovanni XXIII, dove svolge settimanalmente la sua attività di animazione delle celebrazioni liturgiche, dando particolare risalto alle celebrazioni più solenni quali il S. Natale e la S. Pasqua.
Il gruppo corale esiste in pratica da quando è stato inaugurato l’Asilo stesso e cioè dal 1969, pur avendo cambiato nel tempo conformazione, struttura e dimensione. Esso nacque grazie alla spinta e all’impegno dell’instancabile gruppo di Suore di ns. signora della Neve, che promuovono in prima persona le attività didattiche e ricreative dell’Asilo fin dalla sua fondazione.
Il coro ha iniziato il suo servizio quando ancora la Chiesa non esisteva e le Messe domenicali si svolgevano nell’attuale salone/teatro “Ca’ Nostra”, che allora era poco più che un fatiscente capannone. A quei tempi non esisteva una vera e propria formazione corale ma piuttosto un gruppo di volenterosi cantori che si arrangiava come meglio poteva facendosi accompagnare, in mancanza d’altro, anche dalla fisarmonica.
Pian piano però le cose migliorarono, la struttura divenne più solida, venne costruita l’attuale Chiesa, il coro, diretto e preparato da Suor Florinda, ebbe anche un organo (se così si poteva chiamare!) e un’organista, la Signora Macrì, che per molti anni prestò la sua preziosa opera, fino al 1977, anno nel quale subentrò Rino Adamo, prima come organista e poi, dal 1982, anche come Direttore.

Rino_01 Gemellaggio&Matrimoni

Il repertorio, per la maggior parte di carattere sacro, è piuttosto moderno e attinge alla produzione religiosa e di ispirazione cristiana, soprattutto americana, degli ultimi 25/30 anni, senza disdegnare arrangiamenti corali anche di musica leggera. Recentemente le esperienze più significative sono state l’allestimento dell’opera “Dal Basso della Terra” insieme al Coro San Giorgio e ad un gruppo di musicisti in occasione del primo e poi del decimo anniversario della morte di Papa Giovanni Paolo II, e lo spettacolo “La buona novella” di Fabrizio De Andrè, in collaborazione con il gruppo bolognese dei “Mille papaveri rossi”.
L’attuale formazione polifonica, che riflette l’impostazione data una decina di anni fa, è composta da una trentina di coristi e svolge prevalentemente un’attività di “servizio” liturgico ma partecipa anche attivamente ad eventi corali “locali”, quali ad esempio, l’annuale Concerto del Tredicino, insieme a tutti i cori aronesi. Il coro ha anche allestito diversi concerti, “Dolce Energia“, “I will sing with the spirit – Hymns&Gospel” e “Canto di gioia! Tra sacro e profano tutti i colori della musica” ad oggi eseguiti ad Armeno, Casale Corte Cerro, Paruzzaro, Terdobbiate, Suno e Baraggia, Torino, Miasino, Sovazza, Veruno, Montrigiasco, Paruzzaro, Quarona, Trobaso e Soriso.


Membri del coro: